Amoruso: "Rugani, occasione persa. In questo momento non si può togliere Dybala"

31 ott 2019 17:28Altre notizie

Nicola Amoruso, ex attaccante della Juventus, ha parlato ai microfoni di Radio Bianconera nel corso di ‘Avanti Madama’: “Ieri ho visto un buon Genoa, che ha calciato spesso in porta. L’impronta di Thiago Motta si è vista e non me l’aspettavo. I rossoblu hanno messo in difficoltà la Juventus e hanno mostrato ancora una volta il cinismo e la capacità di crederci fino all’ultimo. È ciò che manca alle altre, vediamo il Napoli che è sempre in difficoltà. Abbiamo visto anche un grande Dybala, Douglas Costa che è rientrato e che sarà un’arma in più. Rabiot? L’espulsione pesa, è un giocatore che ha bisogno di minutaggio per la mole che ha. Credo che sia importante per la Juventus aver ritrovato il brasiliano che in alcuni sprazzi ha creato sempre la superiorità numerica. Credo che sia un rientro importante”.

Rugani ha perso l’ennesima occasione? “Sì, possiamo dirlo. Non ha mai dato sicurezza per tutti i 90’. Abbiamo visto un’occasione in cui si è perso Pinamonti, anche nel finale ha sofferto tanto. Giocare dopo tanto tempo è dura, quindi ci sta una prestazione un po’ incolore. Quello che inizio a pensare è che l’assenza di Chiellini pesi tantissimo anche per Rugani e De Ligt che devono sostituire un giocatore fondamentale. Credo che le sbavature di Rugani siano fisiologiche, è un giocatore che Sarri conosce bene al punto che voleva portarselo al Chelsea. Mi sembra strano che lo stia facendo giocare così poco. Per questa difesa credo che si senta la mancanza di uno come Chiellini”.

Sul gioco e i gol sprecati: “Tutti ci aspettiamo di vedere lo stesso gioco visto a Napoli, che però aveva caratteristiche diverse. Ma bisogna ricordare che dopo le prime gare a Napoli c’era chi voleva mandarlo via. Sono sicuro che il bel gioco arriverà, c’è bisogno di tempo, vedremo presto una squadra efficace e al tempo stesso spettacolare. Allegri badava molto all’essenziale, da Sarri ci si aspetta qualcosa in più”.

Sull’attacco: “Io farei giocare tutti i tre gli attaccanti, penso che possano essere complementari. Magari con l’opzione in piazza di Douglas Costa che era titolare, ma in questo momento non si può togliere dal campo Dybala che sta facendo la differenza. Si arricchiscono le alternative davanti ed è un bene per Sarri e per la Juve”.


Avanti Madama con Nicola de Bonis e Quintigliano Giampietro Ospiti: Nicola Amoruso, Filippo Bonsignore, Mario Mattioli, Andrea Bosco, Massimo Pavan. © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy