Barillà (La Stampa): "A San Siro Juventus eccezionale. Rabiot sarà importante in futuro"

09 ott 2019 17:30Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Avanti Madama’, è intervenuto il giornalista de La Stampa Antonio Barillà: “La sosta? Sicuramente dal punto di vista della carica emotiva incide, oggi poi i gruppi si svuotano completamente, si rimane con pochi uomini. Questo fa disperdere le energie ai giocatori e nei grandi club può creare qualche problema”

Su Inter-Juventus: “È stata una Juventus eccezionale, si stanno cominciando a vedere gli elementi del sarrismo, il pressing alto, la capacità di richiamare il pallone. È chiaro che ha dato un segnale forte al campionato, per quanto bisogna valutare tutto con equilibrio. Sicuramente si potrà assistere a un campionato che vedrà la Juve favorita, ma le armi per contrastarla non mancheranno”.

Su Rabiot: “Se ci fosse stato Chiellini a pieno regime anche De Ligt avrebbe avuto qualche problema in più ad accostarsi alla prima squadra. Rabiot appartiene a un reparto in cui c’è una grande quadratura, è difficile scardinare i titolari ed è normale che sia difficile trovare spazio. In futuro sarà importantissimo”.


Avanti Madama con Nicola De Bonis e Alessandro Santarelli. Ospiti: Antonio Barillà, Fabrizio Ponciroli, Ivan Cardia, Massimo Pavan. © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy