Bellinazzo: "Coronavirus, si devono valutare danni certi e probabili. In Serie A serve taglio stipendi del 20%"

25 mar 2020 10:12Altre notizie

Intervistato da Radio Bianconera nel corso di ‘Stile Juventus, il giornalista de Il Sole 24 Ore Marco Bellinazzo ha parlato delle conseguenze economiche del Coronavirus sul calcio italiano: “La cifra del miliardo di euro è una stima in attesa di capire come si evolverà la situazione. Si devono valutare danni certi, perché non vedo la possibilità di riaprire gli stadi qualora la stagione ricominciasse, sia quelli probabili, come gli introiti degli sponsor e diritti tv. Va messo in evidenza anche il dato sui danni per l’inizio della prossima stagione, con i tempi della pandemia potrebbero venire meno anche degli sponsor. L’economia italiana? È evidente che 25 miliardi di euro non bastino. Non basta l’intervento di un solo paese ma serve anche quello dell’UE e della BCE”.

Chiosa sugli stipendi dei calciatori: “A livello di Serie A servirà intervenire: la solidarietà deve essere al centro di ogni discorso pubblico. Di conseguenza ci si aspetta un segnale dal mondo del calcio: un taglio del 20% potrebbe servire a tanto”.


Stile Juventus, rubrica sul mondo Juve a cura di Nicola De Bonis. Ospiti: Fabrizio Ponciroli, Fabio Riva, Mariella Scirea, Giovanni Albanese, Marco Bellinazzo. © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy