Bonsignore (Corsport): "La Juve si è impantanata nella campagna d'Inghilterra"

12 agosto 2019 18:15Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Avanti Madama’, è intervenuto il giornalista del Corriere dello Sporti Filippo Bonsignore: “Il mercato della Juventus? Era andato tutto bene finché non si sono impantanati nella campagna d’Inghilterra, diverse cessioni sono saltate nonostante alcune trattative fossero a un livello avanzato. Abbiamo visto poi la beffa di Lukaku, quella di Dybala. Questo ha messo un po’ di affanno e di pressione, soprattutto dopo le parole di Sarri che hanno evidenziato gli esuberi. C’è necessità di sfoltire la rosa affinché tutto rientri nei ranghi dei numeri della lista Uefa e poter poi rilanciare su qualche acquisto. La beffa Lukaku è stata forte, soprattutto leggendo l’eco mediatica che ha avuto”.

Su Icardi: “La Juventus ha convenienza a tirare la trattativa fino a fine mercato, così che poi sia l’Inter a dover accettare le condizioni della Juve. Chiaro che i bianconeri non possono e non vogliono spendere 60-70 milioni, dovranno dare via gli esuberi e cercare di fare delle plusvalenze. Poi non vorranno fare un favore ai nerazzurri in un momento in cui i rapporti sono così tesi. Icardi resta comunque l’obiettivo principale perché la Juve ha bisogno di un bomber là davanti. Higuain viene considerato un pacco postale, ma secondo me resta un signor bomber”.

Su Emre Can: “Credo che sia una figura importante nello scacchiere bianconero, lo ha dimostrato lo scorso anno tra mille problemi fisici. Credo che sacrificarlo sarebbe un errore. Poi sicuramente bisogna vedere l’adattabilità nello scacchiere tattico di Sarri”.

Come esce la Juve da questo precampionato? “Ne esce con il cartello ‘lavori in corso’, ma non è una cosa di cui allarmarsi. Si sapeva che la transizione da Allegri a Sarri avrebbe comportato del tempo. Tutti i giocatori ci mettono tempo ad adattarsi, anche Ronaldo che è il più forte del mondo ci ha messo un po’. Servirà un po’ di tempo alla Juve per trovare tutti i meccanismi giusti, chissà se basteranno queste ultime due settimane per avere tutto pronto per il Parma”.


Avanti Madama con Alessandro Santarelli © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy