Crudeli: "Il Milan deve trovare motivazioni. Temo la Juventus in generale"

08 nov 2019 17:03Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Cose Di Calcio’, è intervenuto oggi il giornalista Tiziano Crudeli (7Gold) per anticipare i temi di Juventus-Milan: “Amare una squadra non può essere condizionato dai risultati. Amare una squadra prescinde dai risultati, è un po’ come amare una donna. Come affrontare la Juve? Devi cercare paradossalmente di trovare quelle motivazioni che ti consentono di ribaltare il pronostico e il rendimento fino ad oggi. Potenzialmente il Milan ha dei buoni giocatori, ma non basta perché devi dargli un’impronta e delle motivazioni. E qui conta l’allenatore. Quali sono i pericoli della Juventus? Sarebbe troppo facile dire Cristiano Ronaldo. Temo la Juventus in generale”.

Clicca sul podcast in calce per l’intervento completo.


Tiziano Crudeli (7Gold) ai microfoni di "Cose di calcio" con Antonio Paolino e Chiara Papanicolaou. © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy