Vignola: "Darei 10 a Dybala. Sarri, il gioco si è visto a sprazzi"

14 nov 2019 09:11Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Cose di Calcio’, è intervenuto l’ex calciatore della Juventus Beniamino Vignola: “Gli anni alla Juve sono stati bellissimi, soprattutto i primi due perché ebbi la fortuna di arrivare in una Juve che era ancora top. Vincemmo campionato, Coppa delle Coppe, l’anno dopo Coppa dei Campioni. Poi negli ultimi due arrivai alla Juve dove il ciclo era un po’ finito”.

A chi daresti 10 della Juventus? “Oggi come oggi direi Dybala, che all’inizio aveva un po’ sofferto. Dal punto di vista dell’impegno e del lavoro ha convinto, ha superato momenti difficili ed è riuscito a emergere in una situazione complicata. Se mi rivedo in Dybala? Non farei paragoni. Sicuramente dopo l’annata dell’anno scorso lui partiva indietro nelle gerarchie. Poteva sembrare una stagione ancora più difficile, invece è tornato a incidere. Brava la Juventus a rilanciarlo e a trattenerlo”.

Che voto a Sarri? “Gli si chiedeva di fare un’inversione di marcia per quanto riguarda il gioco e credo che si sia vista a sprazzi, ma il compito più difficile era continuare la striscia di vittorie della Juventus. Allenare i bianconeri è una grande fortuna, non è facile gestire tutti questi campioni nel migliore dei modi”.

Clicca sul podcast in calce all'articolo per l'intervento completo.


Beniamino Vignola (ex giocatore Juventus) a "Cose di calcio" © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy