Amoruso: "L'Atalanta? C'è più da gioire che da incavolarsi, di fronte avevamo la squadra più in forma"

13 lug 2020 15:55Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Stile Juventus’, è intervenuto l’ex attaccante della Juventus Nicola Amoruso: “L’Atalanta? Bisogna partire dal risultato che comunque permette di tenere a distanza le inseguitrici con meno giornate da giocare. È un obiettivo sempre più vicino, non scontato come pensavano tutti, ci sono state delle difficoltà in più, ma secondo me c’è più da gioire che da incavolarsi. Una sconfitta avrebbe complicato le cose soprattutto dal punto di vista mentale. Non possiamo essere contenti della prestazione, ci aspettavamo una Juventus diversa, ma di fronte avevamo una squadra difficile da battere, al massimo dell’entusiasmo e che va al doppio di tutti gli altri, era la squadra peggiore da affrontare in questo momento. Ricordiamoci sempre che un grande allenatore come Guardiola ha definito questa squadra dicendo che affrontarla è come andare dal dentista e secondo me è una definizione azzeccata. Quando giocavo contro le squadre di Gasperini ho sempre trovato squadre con una fisicità unica. È una squadra che ha segnato 20 gol più della Juventus, ha un approccio alla partita molto europeo. Prendiamoci come risultato importante questo risultato. Sicuramente ci aspettiamo di più. In questo momento è difficile fare analisi lucide e obiettive, l’esempio chiave è la Lazio che è irriconoscibile rispetto a prima del lockdown”.

Clicca sul podcast in calce per la trasmissione integrale.


Stile Juventus, rubrica sul mondo Juve a cura di Nicola De Bonis Ospiti: Nicola Amoruso, Massimo Zampini, Giovanni Albanese, Massimo Pavan ( TuttoJuve.com ), © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy