Amoruso: "Ripresa Serie A? Bisogna isolare i calciatori per un mese e mezzo"

19 mag 2020 09:00Altre notizie

L’ex bianconero Nicola Amoruso è intervenuto ai microfoni di Radio Bianconera nel corso di ‘Stile Juventus’: “Oggi (ieri, ndr) abbiamo ricominciato a muoverci e sono contento, vedo un po’ più di movimento a Milano finalmente. Mi sembra che la gente stia rispettando le distanze. Mi auguro che possa essere il modo giusto per uscirne, rispettando le regole ma ripartendo. Nel Governo sicuramente c’è un po’ di confusione, sono uscite tante ordinanze, decreti. Speriamo che si possa ripartire anche nel calcio. Mi sembra assurdo che ci si metta così tanto tempo, bastava seguire i protocolli tedeschi. Secondo me c’era bisogno di isolare i giocatori per un mese, un mese e mezzo. Io sono contrario al fatto che siano tornati a casa perché un solo contagio può compromettere il campionato. Parliamo di giocatori di Serie A che hanno un contratto importante, un sacrificio si poteva fare. C’è di peggio vista la situazione attuale, c’è gente in difficoltà vera che non riesce a mandare avanti la famiglia. Il calcio deve avere anche un occhio a queste cose”.

Clicca sul podcast per la trasmissione integrale.


Stile Juventus, rubrica sul mondo Juve a cura di Nicola De Bonis. Ospiti: Nicola Amoruso, Fabrizio Ponciroli, Antonello Cuccureddu, Giovanni Albanese, Massimo Pavan, © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy