Bocchio (Tuttosport): "La Juventus Women sta riducendo il gap con le big d'Europa"

11 gen 2021 18:29Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di 'Cose di Calcio', è intervenuto il giornalista di Tuttosport Sandro Bocchio: "La Juventus Women? È una commistione di vari fattori, il primo anno Braghin si era mosso prendendo il meglio che ci fosse sul mercato visto che si doveva partire da zero. Prese il meglio sia come squadra che come tecnico, ingaggiando Rita Guarino. Poi anno dopo anno hanno iniziato a tessere la tela, mettendo il pezzo giusto al posto giusto. La Juve mi ha dato l'impressione di avere una grande differenza di mentalità e capacità di stare in campo rispetto alle avversarie, in più ha anche un organico dove le riserve sono all'altezza delle titolari. È il sesto trofeo conquistato, quindi si sta lavorando bene. Quanto tempo serve per eguagliare le big europee? In Europa è servito parecchio tempo, il Lione prima di arrivare a dominare ha fatto un lungo percorso. Ora sta investendo molto anche l'Inghilterra. C'è questo passaggio fondamentale, secondo me la partita contro il Lione è stata fondamentale per dare consapevolezza alla Juve. Le bianconere sono state all'altezza per almeno 70' e hanno visto che in quel contesto ci si poteva stare. Non dico che sono alla stessa altezza, ma il gap si sta riducendo. Il progetto è quello di cercare giocatrici che sappiano unire la fisicità alla tecnica, ad esempio Hurtig".

Clicca sul podcast in calce per la trasmissione integrale.


"Cose di Calcio" con Antonio Paolino e Chiara Papanicolaou. Ospiti :Attila Malffatti (allenatore), Dan Morino, Luca Cavallero, Sandro Bocchio (TuttoSport) e Domenico Marocchino (ex calciatore). © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy