Bonini: "Serie A, sono migliorate le altre. Emre Can era il giocatore ideale per questa Juve"

12 feb 2020 17:36Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Stile Juventus’, è intervenuto l’ex Juventus Massimo Bonini: “Sono periodi che capitano, può succedere di sbagliare una partita, ma penso che la Juve abbia il potenziale per venirne fuori. La squadra non ha ancora trovato gli equilibri giusti, si subisce tanto in difesa perché il centrocampo non fa filtro. Io però vedo che le occasioni la squadra le crea, siamo sempre primi, sono gli altri che sono diventati più bravi e continui. Noi è ovvio che dobbiamo cercare di perdere meno punti con squadre di seconda fascia”.

Il centrocampo?
“In questa squadra secondo me Emre Can ci stava alla grande, aveva quantità, qualità, faceva gol, poteva giocare anche da centrale difensivo. A questa squadra poteva servire. Bisogna avere i due centrocampisti esterni che corrono e che danno qualità. Secondo me Rabiot è molto bravo tecnicamente, ma è compassato nell’aiutare in fase difensiva. Secondo me Emre Can era proprio il giocatore ideale per questa squadra. Sarri non ha ancora trovato il trio perfetto a centrocampo, anche perché Khedira spesso non è al 100%. Bisogna dare di più tutti, si ha l’impressione che gli avversari riescano a fare male con troppa facilità”.

Clicca sul podcast in calce all’articolo per la trasmissione completa.


Stile Juventus, rubrica sul mondo Juve a cura di Nicola De Bonis, in studio Quintiliano Giampietro. Ospiti: Massimo Bonini, Simone Pepe, Giovanni Albanese, Mirko Graziano. © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy