Carrera: "Secondo me si può ripartire, ma con gli stadi vuoti non è il massimo"

02 apr 2020 15:58Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Stile Juventus’, è intervenuto Massimo Carrera, ex bianconero, che ora allena l’AEK Atene in Grecia: “Anche noi siamo chiusi in casa. Ci sono pochi casi, ma anche noi siamo fermi e possiamo uscire solo per fare la spesa. Quanto sarà difficile riprendere? In questo momento è l’ultima cosa che passa per la testa. Bisogna capire se si possa ripartire in sicurezza, giocare con gli stadi vuoti non è il massimo”.

Sarebbe giusto annullare la stagione e ripartire con la prossima?
“Secondo me si potrebbe ripartire, è normale che bisogna farlo guardando tanti fattori, soprattutto la sicurezza delle persone che lavorano nel calcio e dei tifosi. Perché sarebbe bello ripartire con gli stadi pieni, anche se è difficile”.

Com’è stato percepito in Grecia l’accordo tra la Juventus e i calciatori per il taglio degli stipendi?
“Io i giornali non li leggo non parlando il greco, ma penso che l’abbiano presa tutti in maniera positiva. Sicuramente hanno dimostrato grande senso di appartenenza”.

Bergamo sta soffrendo, hai contatti?
“Sì ho contatti con dei miei amici, mi dice che la situazione è quella che si legge e che si sa. So che i bergamaschi sono duri, non mollano mai e torneranno più forti di prima”.

Il rinnovo di Pjaca?
“Io penso che se la Juventus abbia fatto una scelta del genere è perché vede potenziale in questo ragazzo, nessuno può saperlo meglio di loro. Conoscono le sue qualità, penso che la Juventus abbia ritenuto il giocatore da Juve”.

Clicca sul podcast in calce per l’intervento completo.


Massimo Carrera ( Allenatore ) ospite a stile Juventus. © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy