Ceccarini: "Se la Juve esce col Lione non credo che la posizione di Sarri sia così solida. Vedo Zidane più facile di Inzaghi"

06 ago 2020 15:04Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Stile Juventus’, è intervenuto il direttore di TMW Radio Niccolò Ceccarini, esperto di mercato: “Sarri? Io qualche dubbio ce l’ho, ho valutato la stagione della Juventus e la sua fragilità. Mi sembra che rispetto agli anni passati qualcosa sia cambiato. È chiaro che se dovesse essere eliminato col Lione io non credo che la posizione di Sarri sia così solida. Se dovessi dire un candidato io oggi spendo il nome di Zidane, mi sembra l’alternativa più credibile. Non so quanto fattibile, ma comunque credibile. Penso che la Juventus questa valutazione la stia facendo, io penso che ci sia una riflessione in corso. Quest’anno si aspettavano qualcosa in più, magari la Coppa Italia. Se la Juventus decide di proseguire con Sarri dovranno costruire una squadra per lui, altrimenti bisognerà ricominciare da capo e prendere un’altra strada. Se arrivasse un’eliminazione col Lione la posizione di Sarri sarebbe a rischio”.

Su Inzaghi: “È un’alternativa, ma paradossalmente sarebbe quasi più facile per Zidane liberarsi dal Real Madrid che Inzaghi dalla Lazio, con Lotito non è mai facile trattare. Poi se le cose vanno bene sono tutti discorsi che si porta via il vento”.

Clicca sul podcast in calce per la trasmissione integrale.


Stile Juventus, rubrica sul mondo Juve a cura di Nicola De Bonis. In Studio Nicola De Bonis. Ospiti: Alessandro Birindelli, Niccolò Ceccarini e GIovanni Albanese © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy