Colantuono: "De Paul è da big. CR7 può andare via senza Champions"

01 mag 2021 17:38Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di 'Up&Down', è intervenuto l'ex allenatore dell'Udinese Stefano Colantuono: "L'Udinese ha poco da chiedere al campionato, ma conoscendo la proprietà ci terranno a migliorare il posizionamento in classifica e a fare una partita importante contro un'avversaria di grande valore. La Juve, dal canto suo, non può perdere punti altrimenti rischia di restare fuori dalla Champions".

Su De Paul: "Penso che sia già da big, lo ha dimostrato in campo. È un giocatore duttile, di qualità, leader, è capitano all'Udinese e penso che sia arrivato il momento di fare questo salto di qualità. Poi è da vedere se l'Udinese sarà d'accordo a privarsene".

Sulla Juventus: "Le difficoltà ci possono stare, negli ultimi 9 anni la Juve ha vinto tutto e ha dominato, ci può stare un anno in cui fisiologicamente qualcosa concedi. Pirlo è stato sfortunato al di là dell'inesperienza, non dimentichiamo le avversarie perché l'Inter ha fatto un'annata straordinaria, l'Atalanta anche. Comunque può giocarsi la finale di Coppa Italia, se dovesse vincerla e qualificarsi alla prossima Champions potrebbe diventare un'annata meno indolore".

Sulla lotta Champions: "Inter e Atalanta mi sembrano certe, il Milan non è nel momento migliore e anche il Napoli sta andando forte, è difficile fare un pronostico".

Su Cristiano Ronaldo: "Io credo che anche qui tutto passi dal posizionamento in Champions, non credo che Ronaldo sarebbe d'accordo a non giocarla l'anno prossimo. Se la Juve non dovesse qualificarsi credo che il rapporto si interromperà, altrimenti si può continuare".

Su Allegri: "Non credo sarebbe un rischio per la Juventus riprenderlo: è bravo, è pragmatico, è realistico, sa fare il suo mestiere e sa vincere. Che altro c'è da aggiungere? Pirlo non so cosa dovrà fare, se dovesse andare via dalla Juventus credo vorrà continuare a fare l'allenatore in un altro club. Se vuole fare un gradino alla volta magari può ripartire da un club meno blasonato, ma non è detto che non voglia tornare subito su un club che vuole vincere subito. Credo quest'anno si sarà fatto un'idea chiara".

Clicca sul podcast in calce per ascoltare la trasmissione integrale.


"Up & Down" con Luca Cavallero. Ospiti: Stefano Colantuono (ex allenatore Udinese) © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy