Il primo presidente di Chiesa, Romei: "Lo scorso anno ha retto la Juve assieme a CR7, è sulla buona strada per il Pallone d'Oro"

30 set 2021 18:26Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Up&Down’, è intervenuto il primo presidente di Federico Chiesa, Maurizio Romei: “Se mi aspettavo questo impatto alla Juve? Conoscendone il carattere direi di sì, lui vuole sempre arrivare al traguardo. È un ragazzo intelligente e penso che abbia capito subito come muoversi alla Juventus, sapendo che c’erano grandi campioni. Ha avuto grande rispetto per un campione come Ronaldo, ci ho parlato spesso. Penso che lui abbia voluto apprendere da un campione come il portoghese. Gli ho fatto i complimenti dopo ieri sera e mi ha ringraziato, ha fatto un bel gol e ne poteva fare altri due. Sicuramente ora è il giocatore più forte della Juve, già lo scorso anno l’ha retta assieme a Cristiano Ronaldo. CR7 ha dato il suo contributo, ma Federico è stato determinante. Quest’anno è partito in sordina per l’infortunio patito in Nazionale, ma è tornato alla grande. Chiesa da Pallone d’Oro? Bisognerebbe vedere tutti i rivali, sicuramente ha imbroccato la strada giusta e se continua così la strada sarà breve”.

Clicca sul podcast in calce per ascoltare la trasmissione integrale.


"Up & Down" con Luca Cavallero. Ospite: Maurizio Romei (primo presidente di Federico Chiesa). © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy