Jacobelli: "La Juventus ha sbagliato la partita, non vedo una squadra motivata"

18 giu 2020 18:27Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Cose di Calcio’, è intervenuto il direttore di Tuttosport Xavier Jacobelli: “È chiaro che in questo momento è fuori luogo parlare del futuro di Sarri, ci sono 12 partite da giocare e gli ottavi di Champions da giocare. Rimane da constatare che ieri sera la Juventus ha sbagliato la partita ed è stata dominata dal Napoli che aveva meritato già di vincere nell’arco dei 90’. Io ho visto una Juventus per nulla motivata, non può essere questa la Juventus. Pjanic in questo momento è visibilmente fuori forma, poi manca decisamente una punta centrale. È paradossale che una squadra che ha Dybala e Cristiano Ronaldo faccia il primo tiro al 64’ con Bonucci che non è un attaccante. Ciò che conta sono i risultati, Sarri ha fallito due obiettivi su quattro, restano i più importanti e sa che non può permettersi di fallirli. Sicuramente se si gioca la condizione migliora, i tre mesi di stop valgono per la Juve così come per le altre squadre. Gattuso ha firmato un capolavoro bloccando la Juventus sulle fasce. Ho visto un Napoli affamato di vittorie mentre la Juventus questa fame non l’aveva”.

Clicca sul podcast in calce per la trasmissione integrale.


"Cose di calcio" con Antonio Paolino e Chiara Papanicolaou. Ospiti: Massimo Pavan (dir. TuttoJuve), avv. Massimo Durante, Giovanni Albanese (dir. JuventusNews24), Malu Mpasinkatu (direttore sportivo), Xavier Jacobelli (dir. Tuttosport) © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy