Lippi: "Morata, c'è da avere fiducia. Da Pirlo mi aspetto una Juve dominante"

23 set 2020 08:44Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Stile Juventus’, è intervenuto l’ex ct della Nazionale italiana, nonché ex allenatore della Juventus, Marcello Lippi: “Morata? È un attaccante bravo che è la cosa più importante, poi ha già giocato con Cristiano Ronaldo, nella Juventus, ha un feeling importante con l’ambiente, quindi c’è da avere fiducia. Dzeko e Milik? Mi sono fatto l’idea che si siano portati avanti dei programmi, delle trattative. Probabilmente erano convinti della validità di queste scelte, ma poi sono sopraggiunti problemi economici e non è stato possibile portare a termine gli affari. Non so se ci sia stata l’influenza di De Laurentiis, non lo possiamo sapere”.

Su Pirlo: “L’ha detto anche lui di non voler fare copia e incolla da nessun allenatore che ha avuto in passato. È un ragazzo che ha le sue idee, ha una capacità comunicativa notevole, idee di calcio all’avanguardia, per cui mi aspetto una Juve dominante sul campo, che terrà palla il più possibile e cercherà di recuperarla subito quando la perde. Per avere capacità comunicativa non è fondamentale parlare tanto, è un ragazzo che contrariamente a quanto molti abbiano sempre pensato vedendolo taciturno è molto socievole, sa quanto sia importante parlare con i propri compagni di lavoro e poi ha le idee molto chiare”.

Clicca sul podcast in calce per la trasmissione integrale.


Stile Juventus, rubrica sul mondo Juve a cura di Nicola De Bonis. Ospiti: Marcello Lippi ( Ex Allenatore Juventus ), Gianni Balzarini ( SportMediaset ). © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy