Marocchino: "La Juve mi è piaciuta, Sarri è stato molto furbo"

07 ott 2019 16:52Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera nel corso di ‘Cose di Calcio’ è intervenuto l’ex bianconero Domenico Marocchino: “La Juve vista a San Siro mi è piaciuta, l’ho vista in treno con il wi-fi che non funzionava benissimo, ma mi è piaciuta molto. Mi ha meravigliato, ha giocato bene, palla a terra. La Juventus ieri ha occupato il campo, era molto presente. Il calcio è una scienza incompleta, che non è calcolabile. Tu alleni e prepari le partite, poi magari la partita si sviluppa diversamente. Il calcio è bello e affascinante anche per questo. L’Inter ha giocato molto bene con il Barcellona, contro la Juventus non ha ripetuto nemmeno dieci minuti della stessa partita. Bisogna mantenere certi standard di rendimento, la Juventus è cresciuta e il merito è sicuramente di Sarri, della scelta di formazione con cui ha creato una certa occupazione in mezzo al campo. È un insieme di cose. Sarri è stato molto furbo”.


Domenico Marocchino (ex giocatore Juventus) ai microfoni di "Cose di calcio" con Antonio Paolino e Chiara Papanicolaou. © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy