Moggi: "Lautaro non credo diventerà un campione. Dybala imprescindibile. Mbappé meglio di Joao Felix"

27 nov 2019 19:15Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Cose di Calcio’, è intervenuto l’ex direttore sportivo della Juventus Luciano Moggi:

Sulla Superlega europea: “Lasciamo stare queste cose, pensiamo al campionato e alla Champions. Il resto sono cose che devono fare FIFA, UEFA ed ECA. Non sono cose che riguardano noi. Certo sarà un problema, penso ci saranno tanti voti contrari e si fa fatica a pensare a un altro campionato”.

Lei venderebbe Cristiano Ronaldo per prendere Lautaro? “Sono domande che vanno rivolte ai dirigenti in carica. Quello che farei lo saprei nel momento in cui devo operare, mi sembra tempo perso parlare per conto di altri. Su Lautaro posso dire che non mi dispiace, ma è ancora un ragazzino da maturare per pensare di poterci vincere la Champions. Penso che possa diventare un giocatore ottimo, non un campione, ma sicuramente un buon attaccante. Secondo me ci potrebbe essere di meglio”.

Hakan Sukur lasciato in albergo? “Era una tattica per farlo prendere all’Inter… mi aspettò un giorno in albergo e l’Inter ce l’ha fregato, noi non lo prendemmo perché lui per la sua religione voleva fare il bagno da solo”.

Sul momento di Cristiano Ronaldo: “Quando ho comprato Zidane, l’ho preso un mese prima degli Europei e credo che avesse dato dimostrazione di valore. Poi siamo andati a vederlo all’Europeo e non ha toccato palla, aveva un problema fisico. Sicuramente Ronaldo a 35 anni non può essere il giocatore di una volta, ma è sicuramente un buon giocatore che potrà dare nel prossimo futuro un rendimento molto migliore di questo. Evidentemente ha qualcosa che non funziona, ma non è un qualcosa su cui farei ironia”.

Meglio Joao Felix o Mbappé? “Non ci sono dubbi, Mbappé tutta la vita. È bravo anche Felix, ma Mbappé ha forza fisica prima di tutto e poi qualità tecniche. Si mette sempre in evidenza anche se non si sposa bene con il gioco del PSG”.

Su Dybala: “Io credo che in questo momento sia imprescindibile, non solo perché sta facendo bene ma perché è uno dei migliori giocatori della Juventus. Credo che Higuain-Dybala sia una coppia incredibile, da sudamericani hanno una tensione eccellente e in questo momento riescono a fare anche più di quello che sanno fare. Meno male che non sono andati via, sono la forza della Juve e lo stanno dimostrando”.

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy