On. Castaldi: "Le misure attuate porteranno beneficio. Ad aprile nuovo decreto"

18 mar 2020 18:29Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Stile Juventus’, è intervenuto l’Onorevole Gianluca Castaldi, Sottosegretario di Stato per i rapporti con il Parlamento: “Io ex arbitro? Ero anche tifoso del Toro… Siamo una famiglia di arbitri, soprattutto mio padre e mio zio. La ripresa della Serie A e della Champions League? La situazione è in divenire, tutti ci auguriamo che prima possibile questa maledetta curva cominci a scendere. In base alla situazione sanitaria verranno prese tutte le decisioni. Ho visto che c’è l’intenzione della Uefa di chiudere la Coppa a giugno, ma bisogna vedere anche la situazione in Europa dove forse avranno la nostra stessa situazione nei prossimi giorni”.

Dobbiamo aspettarci nuovi provvedimenti restrittivi?
“Questo non mi sento di dirlo, anzi credo che le misure attuate porteranno beneficio. Ce lo auguriamo tutti. Sicuramente ci possiamo aspettare un nuovo decreto economico ad aprile con uno stanziamento poderoso. Questo ci permetterà, se ne le mese di aprile la situazione sanitaria sarà migliorata, di dedicare le risorse all’economia in maniera più mirata. Si è cercato di toccare tutti i settori. Anzi approfitto di una radio sportiva, essendo diplomato ISEF, perché questa è la prima volta che si riesce a dare visibilità ai ragazzi che lavorano nelle palestre, nelle piscine. Ad aprile avremo i dati delle aziende per essere ancora più incisivi”.

Possiamo immaginare un decreto ad hoc per il calcio?
“Non credo ci sarà un decreto ad hoc, ma sicuramente un settore del decreto riguarderà quel mondo. Il ‘decretone’ tocca tutti gli ambiti della nostra Nazione. Per essere più precisi dobbiamo attendere i dati economici, le perdite di fatturato, in modo da riuscire ad essere incisivi laddove è necessario. Lo sport fermo non aiuta perché fa parte della vita di tutti noi sportivi. Sicuramente è un momento di difficoltà anche sociale con lo stop dello sport, ma le parole di speranza dobbiamo darle. Dobbiamo essere fiduciosi nel riuscire a vedere la luce già la prossima settimana”.

Il lavoro della Commissione Europea?
“Do un giudizio positivo. Chiunque oggi è in prima linea, anche i politici, stanno facendo il massimo, siano loro della maggioranza o dell’opposizione. Bisogna fare un plauso a tutti. È una situazione nuova per tutti, venendo dal Movimento 5 Stelle non mi tiro indietro dalla polemica. Penso che in questo momento, però, si debba evitare”.

Le stava piacendo questo campionato?
“Per il Torino non tanto… Era partito bene, poi ci sono stati dei tonfi pesanti. Guardo i risultati, non sono più appassionato come prima. Magari quando avrò più tempo libero tornerà la mia passione per il calcio”.

Clicca sul podcast in calce per l’intervento completo.


On. Gianluca Castaldi. (Sottosegretario di stato per i rapporti con il Parlamento) a Stile Juventus. © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy