Paro: "Thiago Motta si vede che ha idee. CR7 fuori contro il Lecce? Ci sta"

30 ott 2019 16:40Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Terzo Tempo’, è intervenuto l’ex bianconero Matteo Paro: “Io credo che Sarri sia contento che la squadra stia creando tanto, conosco un po’ la sua mentalità e si preoccuperebbe se la squadra non creasse tanto. Credo sia solo un periodo che affrontano tutte le squadre”.

Su Thiago Motta: “Mi era stato detto che era un allenatore che stava lavorando bene nonostante avesse appena iniziato, che aveva delle idee importanti e un metodo di lavoro già definito e pronto. Conoscendo poi la passione del presidente Preziosi per Thiago e le scommesse non mi sorprende che abbia scelto lui. Il 2-7-2? Sono sono numeri, ha detto che quando si attacca bisogna attaccare tutti e quando si difende bisogna difendere tutti, credo sia un modo per dire che tutti gli undici giocatori sono coinvolti sia nella fase offensiva che difensiva”.

Sulla mancata convocazione di Ronaldo contro il Lecce: “I giocatori della Juve giocano il doppio rispetto a quelli delle medio-piccole, quindi ci sta che dopo una partita a Lecce dopo Nazionali, Champions ecc. l’allenatore decida di gestire il giocatore, sapendo che comunque ha altri giocatori in rosa. Lo vedo un comportamento normale per una squadra che vuole affrontare ad alto livello tutte le competizioni”.

Un consiglio a Thiago Motta: “Secondo me penserà più che altro a dare un’identità alla propria squadra e deve metterla in campo senza pensare troppo l’avversario. Se ha delle idee deve metterle in campo senza pensare troppo alla Juve, deve costruirsi un suo percorso”.

Genoa insidia per la Juventus? “Quest’anno il campionato è molto equilibrato, tutte le squadre hanno dimostrato di potersela giocare e hanno una propria identità, sicuramente non ci sono partite facili, la Juve dovrà affrontarla con la massima concentrazione e serietà perché oltre all’entusiasmo il Genoa ha anche ottimi giocatori, quindi va affrontata in modo serio e concentrato”.

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy