Porrini: "De Ligt? Assurdo metterlo in croce, è uno dei più bravi in quel ruolo"

02 lug 2020 18:23Altre notizie

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Stile Juventus’, è intervenuto l’ex calciatore della Juventus Sergio Porrini: “Bisogna essere coerenti con le analisi, questo continuo mettere in croce un giocatore come De Ligt secondo me è assurdo, non solo da parte della stampa ma anche degli stessi tifosi juventini. La Juve ha preso uno dei difensori più bravi, sarà il futuro, Non gli manca assolutamente niente, bisognava solo aspettare che ritrovasse la condizione ottimale e che si integrasse nella squadra. Per me è un grandissimo giocatore e sarà il futuro. È chiaro che gli anni passano e l’anno prossimo Chiellini non lo vedo più titolare, ma sarà comunque fondamentale nell’economia della stagione”.

Clicca sul podcast in calce per la trasmissione integrale.


Stile Juventus, rubrica sul mondo Juve a cura di Nicola De Bonis. Ospiti: Franco Leonetti, Sergio Porrini, Antonio Barillàn ( La Stampa ), Giovanni Albanese, Andrea Bosco, © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy