Rubinho: "Buffon deve giocare finché ha grinta. Chiellini? Lo ammiro tanto"

01 giu 2020 09:30Altre notizie

L’ex portiere della Juventus Rubinho è intervenuto ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Domenica Sport’, facendo il punto anche su questo delicato momento storico: “Il Coronavirus? Da noi la situazione è un po’ simile all’Italia, i numeri dei contagi salgono ogni giorno e muoiono tante persone. Siamo nel caos, c’è una crisi sanitaria e anche politica”.

Su Buffon: “Mi aspetto di tutto da lui, un esempio e un grandissimo professionista. Finché avrà la voglia e la grinta di giocare, deve farlo. Ero davvero contento quando ha deciso di andare al PSG perché ha dimostrato ancora una volta, da un’altra parte, il suo grandissimo talento”.

Infine due parole sulla discussa autobiografia di Chiellini: “Qui in Brasile non è arrivata ancora la sua autobiografia. Io lo ammiro, è una persona molto corretta, che vorrei avere al mio fianco tutta la vita. Se tu riesci ad avere il rispetto di Giorgio Chiellini è una grandissima cosa, parliamo di un uomo con la “u” maiuscola”.

Clicca sul podcast per l’intervista integrale.


Rubinho Zè Elias (ex calciatore Juventus) a "Domenica Sport" con Luca cavallero. © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy