Tacconi: "Aver preso gol da Maradona un onore. Se avesse giocato nella Juve non sarebbe stato lo stesso"

25 nov 2020 21:30Altre notizie

L’ex portiere Stefano Tacconi è intervenuto ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Terzo Tempo’, per ricordare Diego Armando Maradona nel giorno della sua scomparsa: “Aver subito gol da Maradona è stato un onore. Io credo che sia stata la morte voluta da lui, da oggi in poi lo ricorderanno per tutta la vita. Quando uno muore a 100 anni non lo ricorda nessuno. Lui ha voluto una vita particolare, sicuramente voleva questa fine. Anche a me piacerebbe essere ricordato così, cosa ci fai di una vita fino a 100 anni se poi non ti ricorda nessuno. Quest’anno sono morte tante persone che io conoscevo, ora basta. Ma aver avuto la fortuna di farmi fare gol da Maradona per me è disarmante, lo ricorderò tutta la vita. Il gol? Io mi aspettavo il tiro di Renica, non mi aspettavo che Maradona parlasse con Pecci e si facesse dare la palla per fare gol. Ma io sono orgoglioso, mi ha fatto gol Maradona, non Pinco Pallino. Io ho un ricordo di Diego in una partita di beneficenza a Terni tra Nazionale a e Argentina, la Federazione non mi diede la possibilità di far venire i giocatori e lui è venuto con tutta la Nazionale. Abbiamo giocato Ternana contro Argentina e questo mi ha dato l’opportunità di conoscere il vero Maradona. Com’era fuori dal campo? Era Dio, era osannato ovunque anche perché era un calcio diverso, c’era poca televisione, eravamo davvero degli idoli per la gente e per gli sportivi. È stato importante aver avuto l’opportunità di conoscere personaggi del genere che hanno fatto la storia del calcio mondiale. Dispiace, ma a questo punto sappiamo benissimo che sarà osannato ovunque, sarà Diego Armando Maradona per sempre”.

Sarebbe esploso allo stesso modo se avesse giocato anche alla Juve? “Assolutamente no, a Napoli è stato unico a differenza di Platini. Maradona ha fatto il Napoli da solo, Platini ha avuto l’opportunità di giocare con grandi campioni. Maradona ha fatto diventare campioni gli altri”.


"Terzo tempo" con Marco Spadavecchia e Giulia Borletto. Ospiti: Ricordo Maradona con Stefano Tacconi e Gianni Di Marzio; Nino Ori, Sergio Porrini, Paolo Tomaselli (Corriere della Sera) e Enrico Turcato. © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy