Zeytulaev: "Juric ha imparato tantissimo da Gasperini, merita questi risultati"

06 feb 2020 17:46Altre notizie

L’attaccante uzbeko Ilyas Zeytulaev, ora in forza al Cupello Calcio ma con un passato tra le fila della delle giovanili della Juventus, ha parlato ai microfoni di Radio Bianconera nel corso di ‘Terzo Tempo’: “Juric? Ieri ha fatto una grande partita contro la Lazio, è stata una gara molto intensa e interessante. Ivan ha imparato tantissimo da Gasperini, ma si vede che ci ha messo anche del suo. Sono contentissimo per lui. Non so se sia un predestinato, non avrei mai pensato che diventasse allenatore, poi ho visto le sue squadre giocare e credo che si meriti questi risultati. Lui era un giocatore molto propositivo, spensierato in senso buono, un guerriero e questo lo rivedo nelle sue squadre che assorbono la sua mentalità, quella di non mollare mai. Se un allenatore vince il campionato di Serie B, come ha fatto lui a Crotone, vuol dire che ha delle qualità. Poi ci sono delle annate che possono andare storte”.

Su Matteo Paro, altro ex bianconero e ora vice di Juric all’Hellas Verona: “Con Matteo abbiamo avuto la fortuna di rincontrarci qualche tempo fa a Coverciano, è rimasto lo stesso ragazzo di prima, parla pochissimo, è molto in gamba e secondo me è il perfetto secondo per Juric”.

Sui suoi ex compagni di squadra nelle giovanili della Juventus: “A volte ci capita di sentirci, abbiamo un piccolo gruppo e ogni tanto ci vediamo per salutarci”.

Clicca sul podcast in calce all'articolo per l’intervista integrale.


Ilyas Zeytulaev ai microfoni di "Terzo tempo" con Giulia Borletto e Alberto Mauro. © registrazione di Radio Bianconera

Altre news

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy